Condizioni Generali di Noleggio

Malpensa Rent

di Elitcar S.R.L.

P. IVA: 09164600158 | PEC: elitcarsrl@registerpec.it

Via Fratelli Di Dio 11/13 – 20013 Magenta (MI)

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO

valide per noleggi fino a 30 giorni

ACCORDO DI LOCAZIONE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE

Magenta/Dormelletto,
Con riferimento alle intese intercorse in relazione all’oggetto della presente Vi riportiamo qui di seguito quanto convenuto.

Premesso che:

Abbiamo manifestato l’esigenza di disporre a titolo di locazione senza conducente, di un autoveicolo da utilizzare per lo svolgimento della propria attività d’impresa o uso privato;
viene quindi dichiarata la propria disponibilità a stipulare con noi il contratto di locazione senza conducente di autoveicoli alle condizioni generali infra indicate ed a quelle particolari descritte alla sezione ”proposta d’ordine autoveicolo da locare senza conducente” ( d’ora in poi proposta d’ordine) del presente accordo.

Ciò premesso , si conviene e si stipula quanto segue:

1. Definizioni

Locatore: indica Elitcar srl
Locatario: indica il richiedente della locazione senza conducente
Veicolo: indica ciascuno degli autoveicoli che il Locatario richiede a titolo di locazione senza conducente in base alle disposizioni del presente accordo
Locazione: indica la locazione senza conducente del Veicolo stipulata tra le parti in base alle disposizioni del presente accordo.
Richiesta di noleggio: indica le condizioni economiche e di durata del presente accordo.
Manuale: guida a disposizione del Locatario contenente le istruzioni necessarie all’uso e al godimento del veicolo

2. Oggetto dell’accordo

Il presente accordo regolamenta le condizioni generali della locazione senza conducente

3. Caratteristiche dei veicoli

Il veicolo in oggetto del contratto sarà coperto da garanzia della casa costruttrice come da specifiche dei relativi libretti di manutenzione programmata.

4. Proprietà dei veicoli

Il Locatario riconosce che il diritto di proprietà del veicolo oggetto del Contratto rimarrà locatore; il Locatario non potrà quindi sublocare, ipotecare o sottoporre il veicolo a qualsiasi forma di privilegio, permettere che lo stesso sia sottoposto a pignoramento e/o concederlo in pegno o garanzia.

5. Limiti e modalità di utilizzo dei Veicoli
Il Veicolo concesso in locazione al Locatario dovrà essere utilizzato in conformità alle disposizioni di legge e in base allo specifico uso previsto dal “ libretto di circolazione “. In particolare il veicolo:

  • Non sarà adibito al trasporto di persone e/o merci eccedenti le quantità previste dalla carta di circolazione
  • Il contachilometri non sarà manomesso e/o danneggiato
  • Sarà sempre condotto con la cura e la diligenza del buon padre di famiglia, seguendo scrupolosamente le norme del Codice della Strada ed assumendosi il Locatario qualsiasi conseguenza per le eventuali infrazioni
  • Sarà condotto da persone abilitate alla guida secondo le prescrizioni delle norme al riguardo vigenti
  • Non è pertanto consentito il rapporto dietro compenso, le competizioni di qualsiasi genere, il trainare o spingere altro veicolo ecc.
    Il Locatario non apporterà o farà apporre modifiche strutturali al veicolo o apporrà scritte pubblicitarie senza espressa autorizzazione del Locatore
    Il Locatario sarà custode del Veicolo assumendosi l’obbligo della migliore manutenzione e conservazione dello stesso. Il Locatario inoltre si obbliga ad osservare tutte le istruzione del libretto “ Uso manutenzione e sicurezza” della casa costruttrice, in dotazione al Veicolo in locazione.

Qualora nel corso della locazione si rendesse necessario effettuare collaudi specifici al Veicolo e/o apportare variazioni ai documenti di circolazione a seguito di revisione obbligatoria del Veicolo, il Locatario dovrà informare il locatore riconsegnare il veicolo per consentire di espletare le formalità.

6.Qualificazione del conducente

Il Locatario si impegna affinché il conducente del veicolo in locazione sia in possesso dei requisiti di volta in volta richiesti dalle normative in vigore e sia persona dipendente del Locatario o comunque autorizzata dallo stesso per iscritto oppure i conducenti presenti nel presente accordo.

7.Consegna dei veicoli

La consegna del veicolo verrà effettuata dal Locatore nei tempi concordati con il Locatario . il locatore rimane tuttavia espressamente sollevato da qualsiasi responsabilità o danni relativi al ritardo per cause allo stesso non imputabili.

8. Durata della locazione

La locazione del Veicolo oggetto del contratto avrà decorrenza dalla data della Lettera di noleggio e comunque non oltre 5 giorni dal giorno in cui verrà comunicato dal locatore mediante mail indirizzata al Locatario la messa a disposizione del Veicolo presso la sede concordata.
La durata della locazione sarà quella prevista nella sezione Proposta d’ordine.

9.Monte chilometrico

Nel presente contratto è prevista una percorrenza massima (c.d. monte chilometrico) per veicolo.

Il tetto massimo percorribile sarà il seguente:

  • mezzo con percorrenza massima giornaliera di 100 km tetto massimo percorribile mensilmente 2.500 km
  • mezzo con percorrenza massima giornaliera di 150 km tetto massimo percorribile mensilmente 3.500 km
  • mezzo con percorrenza massima giornaliera di 200 km tetto massimo percorribile mensilmente 4.000 km Qualora durante i termini contrattuali il Locatario rivelasse proiezioni di percorrenze chilometriche superiori a quelli inizialmente previsti dovrà darne tempestiva comunicazione al Locatore ai fini dell’adeguamento dei canoni di locazione in funzione della nuova percorrenza chilometrica massima.
    Qualora al termine della locazione venisse rilevata una percorrenza differente da quella prevista o successivamente concordata nella proposta d’ordine, se superiore, nei termini mensili sopra citati, il Locatore addebiterà al Locatario i chilometri eccedenti. Il costo di addebito sarà quello espressamente indicato nella sezione proposta d’ordine e sarà applicato alla riconsegna del Veicolo a fine locazione. In tutti i casi in cui il contachilometri del veicolo non potrà essere controllato per guasto o furto del Veicolo stesso, il Locatore considererà una media giornaliera in base a quanto rilevato dal GPS (localizzatore satellitare). 10. Manutenzione e/o riparazione Il Locatore fornirà al Locatario la manutenzione ordinaria e straordinaria quando necessaria, a giudizio del Locatore, anche in considerazione del chilometraggio percorso, per il mantenimento in buona efficienza del Veicolo.
    Fermo quanto sopra il Locatario si impegna in ogni caso a:
  • Effettuare la manutenzione programmata alle percorrenze indicate dal costruttore e dalle indicazioni del display della vettura
  • Curare diligentemente la manutenzione (livelli liquidi, pressione etc.)
  • Controllare i pneumatici del veicolo in modo da mantenerli sempre conformi alle norme di legge in materia
  • Effettuare il rifornimento dell’additivo AdBlue quando necessario sostenendone il costo a proprio carico. Tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, sostituzione pneumatici, interventi di carrozzeria di qualsiasi natura e cristalli, devono essere effettuati presso il centro Elitcar di Magenta previo appuntamento concordato direttamente con l’ufficio noleggio. In espressa deroga all’art. 1584 del Cod. Civ il Locatario non potrà sospendere il pagamento dei canoni neppure quando per la riparazione o per qualsiasi altro motivo il Veicolo non possa essere utilizzato. La mancata osservanza delle norme sulla manutenzione comporta l’addebito al Locatario di qualsiasi danno e/o rottura si dovesse verificare sul veicolo stesso.

11.Riparazioni di emergenza

In caso di assoluta necessità ed in deroga a quanto stabilito nel precedente art 10, il Locatario potrà provvedere, previa autorizzazione del locatore (ufficio di noleggio), direttamente e/o far provvedere a piccole riparazioni, in luoghi in cui non sia possibile usufruire della rete di officine indicate dal locatore fino ad un ammontare di € 100.00 IVA esclusa, per ogni singola riparazione e durante l’intero periodo della durata della locazione . Le spese sostenute dal Locatario per tale causale saranno rimborsate dal locatore, a condizioni che a questi pervenga la richiesta ( fattura ) entro 15 giorni dall’evento.

12.Auto sostitutiva
In caso di intervento sulla vettura, il locatore assicurerà la mobilità al Locatario tramite veicoli sostitutivi disponibili al momento e non necessariamente simili al veicolo noleggiato.
Nel caso in cui il Locatario non potesse riconsegnare la vettura entro la data di consegna del veicolo noleggiato e riparato indicata dal locat
ore, le verrà addebitato il costo dell’auto sostitutiva.

13. Soccorso stradale

Qualora il contratto nella sezione proposta d’ordine preveda il soccorso stradale a favore del Locatario, il Locatario dovrà comunicare al Locatore la necessità di soccorso; i contenuti del servizio e le relative modalità operative saranno quelli indicate nel libretto consegnato con il veicolo.

14. Tassa di proprietà

Il locatore provvederà al pagamento nel modo e nei termini di legge della tassa di proprietà per tutta la durata della locazione del Veicolo oggetto del Contratto.

15.Assicurazioni

Il locatore si impegna a fornire il Veicolo richiesto dal Locatario con le coperture assicurative meglio indicate nella proposta d’ordine del presente accordo con le relative franchigie.
Il Veicolo sarà fornito di Carta Verde valida nei Paesi indicati dalla stessa.
Per qualsiasi sinistro di qualunque tipologia (R.C.A, A.R.D ecc.) verranno addebitate dal Locatore al Locatario le franchigie per singolo evento, come da sezione proposta d’ordine.

Il Locatario dovrà denunziare per iscritto entro tre giorni dall’evento con raccomandata A.R. qualsiasi sinistro occorso dal veicolo.

16.Furto totale

In caso di furto totale il Locatario dovrà avvisare tempestivamente l’ufficio di noleggio e trasmettere al Locatore l’originale della denuncia di furto (presentata alle competenti autorità) entro e non oltre tre giorni lavorativi da tale evento.
Il Locatario rimane obbligato al pagamento del canone periodico del mese relativo al sinistro in argomento e per il mese immediatamente successivo.

Il Locatore a richiesta provvederà a sostituire il veicolo oggetto di furto, con altro disponibile ma non necessariamente simile al veicolo noleggiato per un periodo massimo di 30 giorni, trascorso i quali, in caso di non ritrovamento e restituzione al Locatario il contratto si intenderà automaticamente risolto.

17.Sinistro grave

Il Locatore si riserva la facoltà di risolvere il contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 Cod. Civ.,in tutti i casi di sinistro grave in cui sia preclusa la sicurezza del Veicolo oppure il costo della riparazione del danno sia dallo stesso ritenuta antieconomica.
La valutazione di cui sopra sarà effettuata ad insindacabile giudizio del Locatore, tramite un proprio incaricato.

Il Locatario rimane obbligato al pagamento del canone periodico per il mese relativo al sinistro in argomento e per il mese immediatamente successivo.
In caso di richiesta di sostituzione del veicolo locato e ritenuto dal Locatore non riparabile, il Locatore provvederà a sostituire il veicolo sinistrato con un altro disponibile non necessariamente simile al veicolo noleggiato, per un periodo necessario per la riparazione, ovvero fino alla risoluzione del contratto.

Il contratto relativo al Veicolo sinistrato si intenderà automaticamente risolto dal momento della dichiarazione di non riparabilità del medesimo da parte del Locatore.

18.Contravvenzioni

Tutte le sanzioni pecuniarie per violazioni alle norme del codice della strada connesse con il Veicolo in locazione sono e restano a carico del Locatario con l’aggiunta dei costi di gestione.
In caso di mancata osservanza del codice della strada con conseguente sequestro del mezzo e spese aggiuntive per la gestione legale, amministrativa e di sequestro, il Locatario dovrà proseguire con il pagamento del canone pattuito fino alla risoluzione del contenzioso sostenendo di conseguenza tutte le spese necessarie.

19.Clausola risolutiva

Il Locatore si riserva la facoltà di risolvere il presente contratto nei seguenti casi:

  • Mancato pagamento dei canoni e degli addebiti vari entro i termini indicati al successivo art. 24.
  • Sequestro giudiziale od esecuzione forzata sui beni di proprietà del Locatario.
  • Scioglimento o liquidazione dell’impresa del Locatario a qualsiasi titolo dichiarato.
  • Dichiarazione di fallimento dell’impresa del Locatario od assoggettamento a procedure concorsuali.
  • Mancato rispetto degli obblighi previsti agli art. 5e 10 del presente Accordo.
  • Guida in stato di ebrezza e/o sotto effetto di stupefacenti.
  • Ritiro della patente. Nei casi di cui sopra la risoluzione è operante ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 Cod. Civ a seguito di comunicazione scritta dal Locatore al Locatario con la quale venga contestata l’inadempienza e dichiarato l’intento di avvalersi della clausola risolutiva.
    In tutti i casi sopra indicati di risoluzione anticipata del contratto il Locatore avrà la facoltà di richiedere al Locatario, a titolo penale e fatto salvo il risarcimento di ulteriori danni, una somma pari all’importo di 5 (cinque) canoni di locazione di ogni singolo contratto oggetto di risoluzione anticipata. Esercitata la risoluzione anticipata con le modalità di cui sopra, il locatore avrà diritto di rientrare in possesso del Veicolo oggetto del contratto come sopra risolto, anche in presenza di opposizione o contestazione giudiziale o meno, da parte del Locatario senza necessità di alcun preavviso.
    In tutti i casi di risoluzione anticipata del Contratto e anche, più in generale in caso di mancato rinnovo del presente accordo, il Locatario esonera fin d’ora il locatore da qualsiasi responsabilità per “lucro cessante” e/o “danno emergente”. 20 Riconsegna del veicolo locato o risoluzione anticipata per chilometraggio elevato Il Locatario si impegna alla scadenza originaria o prorogata del contratto o in qualsiasi caso di risoluzione scadenza anticipata del medesimo, a riconsegnare il Veicolo presso la località indicata dal locatore, nelle condizioni in cui l’ha ricevuto, salvo il normale stato di usura dovuto all’uso contrattualmente pattuito. Lo stato del Veicolo oggetto di riconsegna sarà valutato dal Locatore tramite proprio incaricato; eventuali spese di ripristino del veicolo non rientrati nel normale stato di usura e non conseguenti a sinistri regolarmente e precedentemente denunziati, saranno addebitati dal Locatore al Locatario. In caso di contestazioni del Locatario, lo stato del Veicolo verrà valutato dal perito, scelto dal locatore iscritto all’albo dei periti il cui giudizio sarà insindacabile. Per quanto riguarda le eccedenze chilometriche, si fa riferimento a quanto disposto dall’art. 9 precedente.
    Il Locatario avrà la facoltà di richiedere la riconsegna anticipata del veicolo con un preavviso di almeno 60 giorni. L’adesione del Locatore sarà condizionata all’accettazione da parte del Locatario della penale del 20% del monte canoni a scadere per contratti di locazione di durata fino a 12 mesi.

Il monte canoni a scadere sarà calcolato a partire dal mese successivo a quello di riconsegna anticipata del Veicolo, fermo l’obbligo del Locatario di assolvere al pagamento del canone di locazione relativo a mese di riconsegna anticipata del veicolo.

21.Mancata riconsegna del veicolo alla scadenza del contratto

La detenzione del veicolo a qualsiasi causa dovuta, successiva alla scadenza determina la stipula di un nuovo contratto.

22.Validità canone locazione

Dal momento dell’accettazione da parte del Locatore del presente contratto e fino alla scadenza pattuita contrattualmente, il canone indicato nella sezione proposta d’ordine rimarrà invariato.
Eventuali tasse e sovrattasse, nonché eventuali tasse ed imposte future, anche a carattere straordinario, dovute per il possesso e/o la detenzione del veicolo, nonché eventuali aumenti assicurativi, verranno addebitati al Locatario, ai sensi dell’art. 24 successivo, in un’unica soluzione al momento del loro assolvimento da parte del locatore.

23.Validità del presente accordo

Il presente accordo ha validità per tutta la durata contrattuale indicata nella sezione proposta d’ordine.

24.Termini di pagamento del canone di locazione- interessi di mora

Il Locatario si impegna a pagare i canoni pattuiti secondo quanto concordato con il locatario in funzione della durata del contratto.
Gli addebiti extra previsti dal presente accordo dovranno essere pagati dal Locatario a ricezione dalla fattura o alla riconsegna del mezzo.

In caso di ritardato pagamento e fatto salvo il diritto di risoluzione anticipata ai cui il precedente art 20, il Locatore si riserva la facoltà di addebitare al Locatario interessi di mora in ragione del Tasso Ufficiale di Sconto su base annua maggiorato di 10 punti percentuali, calcolati dalla data di scadenza pattuita a quella di effettivo pagamento.

25.Modalità di pagamento

Il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore:

  1. a)  al momento della prenotazione: è richiesto il versamento di una caparra cofirmataria pari al 50 % del costo di noleggio, in base alla categoria del veicolo noleggiato, risultante dal Condizioni Particolari di Noleggio, consultabili sul sito del Locatore e riportato sul Contratto di Noleggio, nella sezione Depositi e Pagamenti, mentre il saldo dovrà essere effettuato alla riconsegna del veicolo, al netto della suindicata caparra che verrà imputata a titolo di acconto. Il pagamento potrà essere effettuato con tre diverse modalità: contanti, bancomat, carta di credito.
  2. b)  alla consegna del veicolo:
    l deposito cauzionale nella misura indicata, in base alla categoria del veicolo noleggiato, risultante dalle Condizioni Particolari di Noleggio, consultabili sul sito del Locatore e riportato sul contratto di noleggio, nella sezione Depositi e Pagamenti.
  3. c)  alla riconsegna del veicolo dove un operatore sarà incaricato al controllo:
    la tariffa prevista nel contratto di noleggio e il corrispettivo per gli extra richiesti dal cliente alla sottoscrizione del contratto di noleggio.
    Laddove, il veicolo non dovesse essere riconsegnato con il numero di tacche di carburante pari a quelle rilevate al momento del consegna dello stesso, l’importo necessario per ripristinare l’originale livello di carburante, oltre al supplemento per il relativo servizio di rifornimento; in caso di rottura di un pneumatico o un cerchio, il costo per la sostituzione di entrambe i pneumatici o cerchi sullo stesso asse ovvero in caso di rottura di uno dei due pneumatici o cerchi anteriori verranno sostituiti entrambi gli anteriori così come per i posteriori; in caso di danni o furto, le relative franchigie e le spese di gestione; gli eventuali giorni di noleggio extra; il soccorso stradale, le penalità previste nelle Condizioni Particolari di Noleggio, se applicabili, nonché le somme relative a qualsiasi altro servizio di cui il Cliente abbia usufruito. Qualora il Cliente abbia svolto attività che abbiano sporcato o rovinato gli interni è prevista una penale per lavaggio extra e sanificazione pari a € 150,00 oltre al ripristino del danno. Tale penale è applicata anche nei casi di mancato rispetto del divieto di fumare e di trasporto di animali fuori dagli appositi box (c.d. “trasportini”). La riconsegna deve avvenire entro 24 ore o multipli dalla data e ora di consegna. Ritardi superiori ai 59 minuti comporteranno l’addebito a carico del Conduttore di un ulteriore giorno di noleggio alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 50%; per ritardi superiori alle 24 ore verrà addebitato per ogni giorno o frazione di giorno un importo pari alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 100%.

d)  successivamente alla riconsegna del veicolo:
l’importo corrispondente a tutte le contravvenzioni ricevute, ai pedaggi autostradali e biglietti dei parcheggi non pagati durante il periodo di noleggio oltre alle spese di gestione previste dalle Condizioni Particolari,

nonché le somme relative a qualsiasi altro servizio di cui il Cliente abbia usufruito. Il Cliente ed il coobbligato che utilizzino una carta di credito per il pagamento dei corrispettivi, accettano che tutti i sopra menzionati addebiti, siano effettuati sulla carta di credito (no Amex) indicata nel frontespizio del contratto di noleggio. Non sono accettate come metodo di pagamento le carte di debito e/o le carte prepagate (es. Visa Electron), i bancomat e/o i contanti. Il Cliente è sempre e comunque obbligato al pagamento degli extra descritti nel contratto di noleggio.

26.Autorizzazione di addebito corrispettivi e penali su carta di credito

Il Locatario e/o l’eventuale coobbligato in solido, autorizzano il locatore e pertanto presta/no il proprio consenso affinché il locatore provveda ad addebitare sulla carta di credito indicata nel frontespizio del contratto di noleggio tutti gli importi, ivi compresi quelli relativi all’eventuale prenotazione, che risultano dovuti, direttamente o indirettamente, in forza del contratto di noleggio in oggetto; ciò anche successivamente alla fatturazione del corrispettivo dello stesso

27.Imposta sul valore aggiunto

Il locatore ed il Locatario si danno reciprocamente atto che i corrispettivi previsti nell’accordo sono soggetti all’imposta sul valore aggiunto (IVA)

28.Modifiche all’accordo

Qualsiasi modifica e/o variazione in deroga al presente accordo dovrà essere formulata per iscritto tra le parti a pena di nullità.

29.Domicilio delle parti

Il Locatore ed il Locatario dichiarano di eleggere a proprio domicilio le rispettive sedi legali e si impegnano a comunicare ogni relativa variazione.

30.Foro competente

Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere in merito alla interpretazione, esecuzione, o risoluzione del presente accordo sarà competente il Foro di Milano.

31.La sezione proposta d’ordine

La sezione proposta d’ordine costituisce parte integrante e sostanziale dell’accordo medesimo.

PRIVACY

32.Informativa sul trattamento e protezione dei dati personali dei clienti (ex art. 13 Regolamento UE n. 679/2016)

La presente informativa descrive il trattamento dei dati personali raccolti nell’ambito dei rapporti contrattuali o pre- contrattuali tra la nostra società e Lei o la Sua società/impresa/organizzazione ed è resa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 679/2016 (di seguito “GDPR”) e della normativa nazionale in tema di privacy e protezione dei dati personali applicabile.

32.1. Identità e dati di contatto del titolare al trattamento dei dati

32.2. Quali tipologie di dati personali trattiamo

Elitcar SRL via F.lli di Dio 11/13 Magenta Tel. 02 97950220 P.IVA 09164600158

ELITCAR S.R.L. (C.F. e P. IVA 09164600158), con sede legali in 20013 – Magenta (MI), Via Fratelli di Dio 11/13, in persona del legale rappresentante pro tempore Enrico Riccardi, iscritta presso la Camera di Commercio di Milano, al REA: MI – 1270885 del Registro delle Imprese, e-mail: privacy@elitcar.it (di seguito “Elitcar” o la “Società” o “Titolare”).

Nel caso in cui il Titolare si avvalga di responsabili o sub-responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 GDPR L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare.

Le tipologie di dati personali che raccogliamo dipendono dalla finalità per cui sono raccolti.

In generale, possiamo raccogliere direttamente da Lei le seguenti tipologie di dati personali (in seguito “Dati Personali”):

a) i dati personali comuni (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, dati della patente di guida, indirizzo di posta elettronica, numero telefonico);

b)i dati personali direttamente da Lei forniti per il tramite di comunicazioni o di allegati alle comunicazioni (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: dati di pagamento, dati fiscali per la fatturazione, tipo di targa e condizioni del veicolo.

32.3. Perché trattiamo i suoi dati personali e su quali basi giuridiche

Il trattamento dei Suoi Dati Personali da parte del Titolare avviene:

A) senza il Suo consenso espresso (art. 6 lett. b) – f) GDPR) per le seguenti finalità:

  1. per gestire l’ordine e adempiere al contratto di noleggio concluso, comprensivo dei servizi connessi (i.e. assistenza clienti) e di eventuali servizi accessori richiesti (i.e. dotazione invernale a bordo; 
  2. esercitare i diritti connessi al contratto di noleggio concluso (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: la gestione delle contravvenzioni o sinistri e attribuzione delle relative responsabilità); 
  3. adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere;
  4. adempiere ad obblighi previsti dalla legge da un regolamento, dalla normativa comunitaria, da un ordine dell’Autorità o delle Compagnie Assicurative (i.e. materia fiscale e assicurativa); 
  5. perseguire un legittimo interesse del Titolare, a condizione che non prevalgano i Suoi interessi o i Suoi diritti e le libertà fondamentali che richiedono la protezione dei Dati Personali (i.e. il diritto di difesa in giudizio del Titolare). In particolare, per svolgere sondaggi finalizzati al miglioramento delle qualità dei servizi erogati (i.e. customer satisfaction);

Con riferimento al punto ii) il Titolare potrà trasferire i dati personali del Cliente anche a soggetti terzi specificatamente incaricati allo svolgimento di tali attività, i quali si limiteranno a trattare i Dati Personali solo ed esclusivamente per la suddetta finalità.

B) Solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 6 lett. a) e art. 7 GDPR), per le seguenti finalità di marketing:

– inviare via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare;

Qualora Lei abbia negato il consenso, in relazione alla finalità di cui al precedente punto B), non sarà possibile per il Titolare svolgere la predetta attività e in ogni caso qualora Lei abbia espresso il consenso al precedente punto B) avrà in ogni caso il diritto di revocare, in ogni momento, il consenso prestato.

32.4. Per quanto tempo conserviamo e trattiamo i suoi dati personali

I Suoi Dati Personali saranno trattati dal Titolare per il periodo di tempo necessario al raggiungimento delle finalità del trattamento di cui al precedente articolo 3, dopodiché verranno conservati unicamente in esecuzione degli obblighi di legge vigenti in materia, per finalità di tipo amministrativo e/o per far valere o difendere un proprio diritto e, comunque, non oltre i termini fissati dalla legge per la prescrizione dei diritti. 

In particolare, per finalità di marketing, i Suoi Dati Personali saranno conservati dal Titolare al massimo per due anni.

32.5. Come trattiamo i suoi dati personali

I Dati Personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e/o automatizzato per il tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono raccolti da parte del Titolare o da parte di soggetti debitamente autorizzati e/o incaricati all’assolvimento di tali compiti, costantemente identificati e/o nominati, opportunamente istruiti e resi edotti dai vincoli imposti dalla legge, nonché mediante l’impiego di misure di sicurezza atte a garantire la tutela della 

riservatezza e ad evitare i rischi di perdita o distruzione, di accessi non autorizzati, di trattamenti non consentiti o non conformi alle finalità di cui sopra.

I Dati Personali rientrati nelle categorie di cui all’art. 9 del GDPR vengono trattati con l’impiego di particolari procedure e misure di sicurezza adeguate alla natura particolare di tali categorie di dati.

32.6. A chi possiamo comunicare i suoi dati personali

Per le finalità sopra indicate i Suoi dati raccolti potranno essere resi accessibili o comunicati a:

– dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di addetti autorizzati al trattamento, nell’ambito delle rispettive mansioni e in conformità alle istruzioni ricevute. Tali individui sono comunque soggetti agli obblighi di confidenzialità e riservatezza;

– a terzi soggetti che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare la cui attività sia connessa, strumentale o di supporto a quella del Titolare (ad es. software gestionali e/o di marketing in cloud);

– a tutti quei soggetti pubblici e/o privati, persone fisiche e/o giuridiche (quali a titolo esemplificativo, studi di consulenza legale, amministrativa e fiscale, fondi o casse anche private di previdenza e assistenza, Uffici Giudiziari, Camere di Commercio), qualora la comunicazione risulti necessaria o funzionale al corretto adempimento degli obblighi contrattuali assunti, nonché degli obblighi derivanti dalla legge;

– a tutti quei soggetti (ivi incluse le Pubbliche Autorità) che hanno accesso ai dati personali in forza di provvedimenti normativi o amministrativi;

In ogni caso i Suoi dati personali raccolti non saranno oggetto di diffusione. 

32.7. Trasferimento dei dati personali fuori dall’area UE

La gestione e la conservazione dei Suoi Dati Personali avverrà in Europa. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di far trattare i Suoi Dati Personali fuori dalla Area UE (EEA). In tal caso, il Titolare assicura sin da ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione europea.

32.8. I suoi diritti

Ai sensi degli artt. 15 e ss. del GDPR e della normativa nazionale in tema di privacy e protezione dei dati personali applicabile, Lei ha il diritto di:

  1. ottenere dal Titolare la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:
  • le finalità del trattamento;
  • le categorie di dati personali in questione;
  • i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
  • quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
  • qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
  • l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.
  1. Ottenere dal Titolare la rettifica dei dati personali inesatti che La riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
  2. Ottenere dal Titolare la cancellazione dei dati personali che La riguardano senza ingiustificato ritardo e il Titolare ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali nei limiti e nei casi previsti dalla vigente normativa.
  3. Ottenere dal Titolare la limitazione del trattamento.
  4. Ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano forniti al Titolare e ha il diritto alla portabilità dei dati e dunque di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del Titolare del trattamento cui li ha forniti qualora il trattamento si basi sul consenso o su un contratto e il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati. 
  5. Opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che La riguardano se il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare o il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare o di terzi.
  6. Qualora ritenga che i Suoi diritti siano stati violati dal Titolare, proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (Piazza Montecitorio 121, 00186 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it) e/o ad altra autorità di controllo competente in forza del GDPR.

Il Titolare a seguito dell’esercizio dei diritti di cui ai punti 2), 3) e 4) comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento nei limiti e nelle forme previste dalla vigente normativa.

Per esercitare i diritti sopra elencati verso il titolare, Lei dovrà presentare richiesta scritta inviando una raccomandata a/r all’indirizzo ELITCAR S.R.L. Via Fratelli di Dio 11/13, 20013 – Magenta (MI), o inviando una e-mail all’indirizzo privacy@elitcar.it 

32.9. Cosa succede in caso di modifica alla privacy policy

La presente informativa potrà essere, in qualsiasi momento, modificata e/o aggiornata. Qualora il Titolare intenda trattare i Suoi Dati Personali per finalità diverse rispetto a quelle previste al precedente art. 3, si impegna a fornirLe, prima di tale ulteriore trattamento, adeguate informazioni in merito a tali diverse finalità e di effettuare tale ulteriore trattamento nel rispetto della normativa vigente raccogliendo ove necessario il Suo specifico consenso.

Translate